Una stampante 3D al lab

Da oggi l’armamentario di ADA Lab include una stampante 3D. Nelle fotografie potete vedere il momento drammatico dell’apertura dell’imballaggio, alcuni dettagli della meccanica e dei componenti elettronici e il polpo, test di stampa realizzato in fabbrica.

Questa macchina crea oggetti in plastica ABS (quella dei Lego) e PLA (una bioplastica), grandi fino a 20 centimetri, partendo da disegni realizzati con i principali software di modellazione 3D.

Si tratta del modello LulzBot AO-100, prodotto e generosamente donato a ADA Lab da Aleph Objects.

È il primo dispositivo a essere stato certificato dalla Free Software Foundation come open hardware.

Stiamo definendo un momento di ritrovo periodico presso ADA Lab per sperimentare assieme l’uso questo strumento.
Contattateci! (adalab-chiocciola-autoproduzioni-punto-net)

This entry was posted in ADA Lab, Elettropop. Bookmark the permalink.

One Response to Una stampante 3D al lab

  1. Pingback: …e il dopo compleanno « Relax & Create