25 aprile antifascista a Bassano! Ci vediamo domenica 27

Venerdì 25 aprile partecipa al presidio e concerto antifascista a Bassano del Grappa!

bassano250414Programma

  • h 9:00 Corteo (Davanti municipio)
  • h15:30 Concerto, bibbbite, cibo vegan (Parco Piazzale Trento)

CULTO DEL CARGO D -Beat Treviso
PARASSITI BIDIMESIONALI Rap & Hc Modena
( swing kidz + 47mcp47 )
LINEA DI CONFINE Punk Hc Bassan del Grappa

NO FASCI – NO SBIRRI – NO ROMPI PALLE
Porta la distro

*******

Domenica 27 aprile dalle 12.00 alle 18.00 vi aspettiamo da ADA Lab (in via Btg. Framarin 42 – Vicenza) per passare un po’ di tempo assieme, gustare i piatti vegani che prepareremo e condivideremo, scoprire nuove produzioni culturali all’insegna del Do-It-Yourself.

Programma

  • Brunch vegan
  • Mercatino di autoproduzioni

E se vuoi partecipare al mercatino di autoproduzioni, che si terrà ogni ultima domenica del mese, contattaci scrivendo a adalab @ autoproduzioni . net

Posted in ADA Lab, Freegan, Intorno a noi | Leave a comment

18 aprile: Cassandra in concerto

Venerdì 18 aprile, durante il consueto aperitivo vegan (dalle 18.30 alle 21.30), ADA Lab è lieta di ospitare una delle tappe del tour di Cassandra, un progetto sonoro e concettuale a cura di Claudia “Rae” Boom composto da rumore, suoni, immagini, suggestioni, distorsioni, interferenze, voci “dall’aldilà e dall’aldiquà”, viscere, organi, malesseri, pensieri decisamente sbagliati, parole, stato confusionale.

1658461_638833046170765_1301340773_o

Cassandra è un progetto di Claudia “Rae” Boom, già componente di Betty Boom (RIP), [godog], Addio, Yle. Il progetto vive in varie evoluzioni con nomi diversi: Eva Braun, In der kuche mit Eva Braun, Ophelia vs Rae e infine Cassandra.
È’ uscito nel novembre 2013 il release in 99 copie numerate della cassetta E/E, curata nell’involucro, che raccoglie due tracce impronoise, per le etichette radicalmente diy ANGST (ex Sometimes Rec) e Suicide Autoprod. (costola della DenyEvithing).
Al momento collabora con un collettivo di improvvisazione radicale OIDOCROP (che vede coinvolti altri musicisti della radical impronoise, industrial, power eletronics quali A Happy Death., IRS, Negativeself, Autocancrena…) e con il regista disegnatore Francesco Niccolai, con il quale propone un live di connessione con visual disegnati, modellati a mano.

Posted in ADA Lab, Freegan, House Concert | Leave a comment

Venerdì 11 Aprile: DJ Who takes back the night

Venerdì 11 Aprile, dalle 18.30 alle 21.30, DJ who ci porta in viaggio nella musica queer, alla riconquista di spazi reali e immaginari senza etichette.

rainbow-fist-new

La notte è di chi la vive, e gli spazi sono di chi li occupa!!
In occasione del consueto aperitivo vegan di DJ Who, questo venerdì sarà dedicato alle rivendicazioni queer, contro la violenza e contro lo sgombero di spazi come Atlantide, spazio occupato a Bologna dal 1998 da gruppi queer, femministi, punk (laboratorio smaschieramenti, clitoristrix/quelle che non ci stanno, antagonismogay, nullaosta D.I.Y.) che da anni fanno vivere il mitico cassero di porta Santo Stefano e hanno ricevuto una lettera che intima loro di andarsene entro quindici giorni. Altrimenti saranno sgomberate con la forza.

La serata sarà accompagnata da: stuzzichini vegan, bibite, video e buona musica queer tra cui Dj Sprinkles, Gossip, Pussy Riot, planningtorock e molto altro ancora.

Non mancate, la notte è di chi esce, gli spazi di chi li frequenta!!

Vi aspettiamo.

Posted in ADA Lab, Intorno a noi, Musica Queer, Queer | Leave a comment

ADA Difende Atlantide

atlantide resta dov'è

Nei giorni scorsi Atlantide, spazio r-esistente a Bologna, ha ricevuto la lettera dal comune che ne decreta lo sgombero entro due settimane, altrimenti interverrà il reparto antisommossa.

ADA lab sostiene gli spazi liberi e autogestiti, che lottano per l’autodeterminazione! Ecco il nostro comunicato di sostegno ad Atlantide:

Care Atlantidee,

tutto il nostro sostegno da Vicenza. Atlantide, spazio resistente,
di condivisione, di sperimentazione, di lotta e amore deve vivere
e restare dov'è!
Atlantide è uno spazio irrinunciabile, non solo per Bologna, 
ma per tutt@ coloro che vogliono viversi al di là delle etichette 
e non può essere cancellato da nessuna mappa, né fisica né 
immaginaria, perché Atlantide è dentro ciascun@ di noi!
Abbiamo trovato Atlantide e non molliamo più!

ADA lab

Venerdì 11 Aprile ci sarà un corteo da piazza Re Enzo, alle 18.

Tenetevi aggiornat* sul blog di Atlantide Resiste.

Posted in ADA Lab | Leave a comment

30 marzo: “Amianto” al mercatino delle autoproduzioni

Domenica 30 marzo 2014 dalle 12.00 alle 18.00 vi aspettiamo da ADA Lab per passare un po’ di tempo assieme, gustare i piatti vegani che prepareremo e condivideremo, scoprire nuove produzioni culturali all’insegna del Do-It-Yourself e chiacchierare con Alberto Prunetti del suo ultimo libro Amianto. Una storia operaia (e anche di tutti gli altri).

Programma

  • dalle 12: Brunch vegan e mercatino di autoproduzioni
  • h. 14.30 Alberto Prunetti presenta Amianto

E se vuoi partecipare al mercatino di autoproduzioni, che si terrà ogni ultima domenica del mese, contattaci scrivendo a adalab @ autoproduzioni . net

Posted in ADA Lab, Freegan, Intorno a noi | Commenti disabilitati

28 marzo: presentazione del libro “La zoccola etica”

Venerdì 28 marzo, durante il consueto aperitivo vegan, da ADA Lab sarà presentato La zoccola etica, la “guida” al poliamore di Dossie Easton e Janet Hardy appena uscita in italiano. Del libro, di poliamore, di alternative alla monogamia e di molto altro ancora parleremo con Denis Bon, membro della comunità poliamorosa padovana.

Pubblicato per la prima volta nel 1997, La zoccola etica si rivolge a coloro che nelle relazioni intendono esplorare le infinite possibilità che amore e sessualità offrono al di là dei modelli tradizionali improntati alla monogamia, nel pieno rispetto di sé e degli altri.
Chi è la “zoccola etica”? Stando alle parole delle autrici, “una persona di qualsivoglia genere che abbia il coraggio di condurre la propria vita in accordo con la proposizione radicale che il sesso è bello e il piacere fa bene”, sempre però in maniera aperta, onesta e sincera.
Un testo di riferimento in cui si discutono i fondamenti ideologici del modello monogamico tradizionale, proponendo un nuovo assetto di idee e termini linguistici, allo scopo di aiutare a individuare la dimensione più adeguata al proprio modo di sentire e a tradurla in pratica nella propria esistenza.

Posted in ADA Lab, Freegan, Musica Queer, Queer | Commenti disabilitati

pattrice jones italian tour 2014 – giovedì 20 marzo @ AdaLab, unica data in Veneto

pattrice4-definitivaE’ CONSIGLIATO PRENOTARE
scrivendo a anguane@bruttocarattere.org
o via SMS al num. 3276789992

Il Collettivo Anguane, Oltre la Specie e la redazione di Liberazioni

hanno il piacere di invitarvi

giovedì 20 marzo 2014 alle ore 19:00
presso Adalab, Via Btg. Framarin 42, Vicenza

all’unico incontro veneto con l’ecovegfemminista statunitense pattrice jones

Ore 19:00 CONFERENZA
Ore 20:00 BUFFET VEGAN e dibattito

L’attivista ecovegfemminista ed lgbtqi pattrice jones* è in Italia per un tour di conferenze.

pattrice jones partecipa e promuove  incontri e seminari  sulle corrispondenze che caratterizzano le logiche di dominio e sopraffazione sugli esseri viventi (umani e altro-da-umani) e sul legame tra le varie dimensioni della discriminazione e della violenza per sesso, genere, orientamento sessuale, identità di genere, specie.  pattrice è cofondatrice del Vine Sanctuary per animali da reddito e del progetto Brave Birds di riabilitazione dei galli da combattimento.

Durante la conferenza e il dibattito è garantita la traduzione simultanea.

PER RAGIONI ORGANIZZATIVE CHIEDIAMO MASSIMA PUNTUALITA’ E DI POTER DEVOLVERE UN’OFFERTA PER CONTRIBUIRE ALLA COPERTURA DELLE SPESE DI VIAGGIO DI PATTRICE JONES Continue reading

Posted in ADA Lab, Freegan, Queer | Tagged | Commenti disabilitati

DjWho e la domanda fondamentale

Il Dj Who ci fa sapere che venerdì 14 dalle 18.30 alle 21.30 ci porterà nell’Italia degli anni novanta per capire qual è il senso del punk italiano e perché ci siamo passati in così tanti se faceva così cagare.

Per dar vita all’esperimento scientifico che ci porterà alla soluzione di questo enigma, ci saranno birra, panini onti, Sheeseburgher e patatine fritte, tutto ovviamente vegan.
Il Dj Who cercherà di ricreare l’aspetto romantico di quegli anni senza dover ricreare l’orrore di grigliate sul tappeto in ghisa della protezione civile (chi c’era sa a cosa ci riferiamo). Ci saranno anche video dell’epoca inediti girati con una video8 e molti aneddoti.

Venerdì 14 marzo dalle 18:30 alle 21:30 viaggia assieme a noi ;)

E naturalmente giovedì 13 ADA Lab apre come sempre per l’aperitivo nerd, sempre dalle 18.30 alle 21.30!
Se vuoi installare Linux, informarti su come proteggere la tua privacy o anche cimentarti con uno dei nostri giochi o portarne di nuovi, passa a trovarci!

Posted in ADA Lab, Elettropop, Freegan, Intorno a noi | Commenti disabilitati

Venerdì 7 marzo: Grrrls in the Garage!

Venerdì 7 marzo le esplorazioni spaziotemporali di DJ Who ci portano in un viaggio nella storia della musica delle donne assieme alla favolosa donasonica: dalle 18.30 alle 21.30, vola nel mondo del garage al femminile assieme a noi!

girlsinthegarageNella prima metà del 1900, fino agli inizi degli anni ’50, erano molto note e di successo le formazioni con donne alla voce, che facevano principalmente R&B, soul o pop, donne che però non suonavano alcuno strumento, almeno non in pubblico, né partecipavano alla stesura dei pezzi.
Dalla fine degli anni ’50, soprattutto nei paesi di lingua anglosassone, molte all female band cominciarono a prendere la scena e a vendere molti dischi. Suonavano tutti gli strumenti, erano tutte donne, facevano molte cover, come si usava a quei tempi, ma scrivevano anche la loro musica e i loro testi. Erano un inizio, ed erano tantissime. Di loro non ci si ricorda se non per qualche famoso nome come Goldie and the Gingerbreads o The Shaggs, ma moltissimi invece furono i singoli incisi dalle all female bands in quegli anni. Molte di quelle band sparivano velocemente, e alcuni dei  loro singoli sono praticamente introvabili, ma per altre invece l’oblio mediatico non ha intaccato la loro forza e audacia, tanto da ispirare e aprire la strada alle artiste punk, rockers, new wave che sarebbero arrivate dopo. I loro testi erano spesso tradizionali, e difficili da digerire a volte, ma imbracciare un basso, picchiare su una batteria e prendere il palco era già piuttosto dura a quei tempi. Il resto sarebbe venuto, dopo.
Un viaggio dentro i suoni che hanno cambiato la storia della musica delle donne.

Posted in ADA Lab, Elettropop, Freegan | Commenti disabilitati

Giochiamocela! Workshop su sex toys e giochi erotici a cura di Maia Pedullà

giochiamocela!

Sabato 8 Marzo 2014 ore 15.oo
c/o Adalab
via Btg Framarin 42, Vicenza

Il laboratorio è aperto a tutt*. La partecipazione è a offerta libera secondo le proprie disponibilità. È necessario prenotare perché i posti sono limitati. Si può lasciare il laboratorio in qualsiasi momento ma è importante partecipare dall’inizio.
Per partecipare scrivi a adalab@autoproduzioni.net

Nella giornata dell’8 marzo ADA Lab sostiene inoltre l’iniziativa “#IoDecido sul mio corpo”, che prevede varie iniziative contro la violenza di genere e le discriminazioni


Più strutturato di una chiacchierata, più confidenziale di un corso, più interattivo della lettura di un manuale, il laboratorio è un’occasione di confronto collettivo su pratiche erotiche, desideri, piacere, safer sex. Per un approccio informale e informato, prendendo come spunto alcuni giochi prodotti e pensati per il piacere, che sia solitario, di coppia, di gruppo… sex toys, giocattoli erotici, di produzione industriale e auto-costruiti: quali le differenti caratteristiche tecniche per aiutarci a scegliere il sex toy che fa per noi? Ma anche oggetti di uso comune: banane, zucchine, spazzolini elettrici, cucchiai, specchi, spumarole… La fantasia è un muscolo, e allora: esercizio!

Durante il workshop si condividono saperi ed esperienze su pratiche e strumenti di safer sex e prevenzione, sulle situazioni a rischio di trasmissione di malattie sessualmente trasmissibili, sui modi concreti con cui ci troviamo a fare scelte situate.

Infinite sono le fantasie con cui possiamo nutrire (o sclerotizzare) il nostro desiderio, infiniti i giochi, gli oggetti, i ruoli che possiamo assumere. Il workshop non è uno spazio di giudizio né di censura, ma di confronto e di promozione di una cultura critica della sessualità, mai data per scontata, e soprattutto consensuale.

Piacere erotico e sessualità non sono solo genitalità: c’è sperimentazione, relazione, invenzione, scoperta. Safer sex e benessere non sono solo questioni sanitarie: ci sono rischi relazionali, paure, tabù, trattative, proposte, risposte, soluzioni da inventare.


Maia Pedullà – 40 anni, nata a Genova, vive a Bologna. Attivista queer. Ha tenuto laboratori didattici sull’uso dei sex toys in tutta Italia, in una prospettiva di promozione e visibilità di forme di sessualità consapevoli, consensuali, più sicure; ha cogestito per anni un sexyshop al femminile e organizzato laboratori di autoformazione alla sessualità per adult*. Conduce il laboratorio “No Tarzan, No Jane – Il genere come performance” e altri.


Scarica il volantino dell’evento[PDF]

Posted in ADA Lab, Queer | Commenti disabilitati